Ingegneria civile

Ingegneria civile

Per la realizzazione di opere di ingegneria civile come rilevati stradali, tunnel, rilevati ferroviari, ponti, capping di discariche, ecc. SINECO INTERNATIONAL propone due principali famiglie di prodotti: i geocompositi per il drenaggio SINDRAIN, dedicati al drenaggio delle acque meteoriche e di circolazione interna dei rilevati, e le geostuoie antierosive SINMAT per il controllo dell’erosione superficiale.

SINDRAIN è un sistema di drenaggio, costituito da una stuoia drenante centrale che può avere una morfologia a bolle, a piramidi o a canali, con alta capacità di drenaggio dell’acqua, rivestita su uno o su entrambi i lati con speciali geotessuti drenanti, permeabili e filtranti. Il prodotto è fabbricato in diversi spessori e grammature e può essere utilizzato in opere di ingegneria civile come per esempio nella costruzione di:

  • rilevati stradali e ferroviari, dove consente una riduzione del materiale granulare arido, offrendo una capacità drenante maggiore o uguale rispetto a quest’ultimo, ma con costi e tempi di posa nettamente inferiori
  • gallerie, dove viene principalmente utilizzato, come drenante e distanziatore posto tra la membrana impermeabile e il getto di calcestruzzo
  • discariche, consentendo lo smaltimento non solo delle acque meteoriche ma anche (se il prodotto fa parte del pacchetto di impermeabilizzazione) dei liquidi prodotti dai rifiuti nonché dei biogas.

SINMAT è un sistema di controllo dell’erosione superficiale che è formato da una geostuoia costituita da monofilamenti estrusi in materiale sintetico. Questo sistema per mezzo della sua struttura piramidale, una volta intasato con terreno vegetale, permette alle acque meteoriche di imbibire il terreno, ostacolandone però l’azione meccanica e favorendo la crescita della vegetazione ed il rinverdimento ed il consolidamento di scarpate, pendii, alvei dove la pendenza o fattori idrogeologici lo impedirebbero.

Tutti questi prodotti oltre ad indubbi vantaggi economici portano anche ad un minor impatto ambientale rispetto alle tecniche più tradizionali

Applicazioni in Ingegneria Civile

Drenaggio
Drenaggio
Controllo erosione superficiale
Controllo erosione superficiale
Consolidamento del terreno
Consolidamento del terreno

DRENAGGIO E STABILIZZAZIONE DEI TERRENI

La corretta regimazione delle acque è il primo fattore di stabilità dei terreni in pendenza interessati da insediamenti umani. Anche le opere dell’uomo, se non protette dall’acqua meteorica o di risalita da falda, si ammalorano rapidamente creando situazioni pericolose e malsane.

SINDRAIN è un materassino ad alta capacità drenante, composto da una struttura tridimensionale in monofilamenti polimerici, accoppiata a filtri geotessili, che garantisce sicurezza, longevità, salubrità, precisione progettuale e costruttiva, economia e sostenibilità alle opere dell’uomo, sostituendosi all’uso indiscriminato di inerti (sabbie, ghiaie), ricavati sbancando le nostre montagne e gli alvei dei nostri fiumi.

CONTROLLO DI EROSIONE SUPERFICIALE DEI TERRENI

La naturale rivegetazione di un terreno in pendenza, o lambito da un corso d’acqua, ne garantisce la stabilità, prevenendo l’erosione superficiale dovuta a piogge, (es.: rilevati e trincee stradali, ferroviari, pendìi e scarpate), e contatto con flussi d’acqua (alvei fluviali, sponde lacustri e marine, ecc.).

SINMAT è una geostuoia tridimensionale in monofilamenti polimerici che, posizionata sulla superficie di terreni in pendenza e saturata con terreno stesso, previene fenomeni di erosione superficiale, ruscellamenti, scivolamenti a valle delle essenze seminate o piantumate, sia durante la costruzione, sia per tutta la vita dell’opera, grazie alla funzione di contenimento e rinforzo del terreno.